Quando l’ironia si fonde con la musica: intervista a Pallotta

Maurizio Pallotta, cantautore abruzzese trapiantato a Roma, finalista ad Area Sanremo, si racconta ai microfoni di RadioLUISS in occasione di #sanremo2018.

Si parla della sua esperienza, del suo avvicinamento al mondo del canto e della musica, di commenti sui concorrenti in gara e persino su Ultimo, vincitore di Sanremo Giovani. Una piacevole e fresca chiacchierata tra Pallotta e Marco Martino, speaker di RadioLUISS.

Nel corso dell’intervista il giovane cantautore, chitarra alla mano, ci fa ascoltare qualche strofa dai suoi pezzi, tra cui un inedito e il brano con cui è arrivato alla finale di Area Sanremo, “Gioconda“.

Mi piace far divertire e strappare più il sorriso rispetto a una lacrima, anche se scrivo di cose profonde. Per il momento voglio far vedere questo lato di Pallotta, quello divertente e ironico.

Pallotta ha iniziato con la lirica, è cresciuto musicalmente con Edoardo Vianello e oggi si è buttato sul “teatro-canzone“. Come è avvenuto questo passaggio? Da cosa nasce il suo nuovo album? Qual è il suo rapporto con il Festival della Musica Italiana? Questo e molto altro nell’intervista di Pallotta ai microfoni di RadioLUISS🎸⬇

 

 

Seguici su www.radioluiss.it e sui nostri profili FacebookInstagram, Twitter e YouTube per notizie, commenti, e aggiornamenti in tempo reale direttamente dalla sala stampa Lucio Dalla!