FESTIVAL DEI GIOVANI 2019 #beyourfuture

Che dire ragazzi, anche questa IV edizione del Festival dei Giovani di Gaeta ce la siamo portati a casa. Tre giorni intensi di dibattiti su attualità, workshop, progetti e premiazioni nella kermesse dedicata alla generazione Z.

Noi siamo futuro, questa è la linea d’oro che lega il Festival alla mente creatrice della dott.ssa Fulvia Guazzone – founder  & CEO di @noisiamofuturo. Far capire ai giovani che vengono ogni anno da tutti i licei d’Italia che sono proprio loro e siamo proprio noi il futuro. L’iniziativa, unica in Italia ed organizzata in collaborazione con il nostro ateneo e con main partner Intesa Sanpaolo, quest’anno debutterà a Reggio Emilia il 15-16-17 di Aprile. Di nuovo 20.000 presenze, in tre giorni anziché quattro come lo scorso anno.

Siamo tornati da Gaeta arricchiti da idee originali, sondaggi, contest, incontri di formazione e dibattiti sui più importanti temi con protagonisti indiscussi gli stessi ragazzi che hanno risposto positivamente ed attivamente “all’emergenza futuro” con idee e voglia di fare.

“Il Festival – ha spiegato Giovanni Lo Storto, Direttore Generale dell’Università LUISS Guido Carli – è un evento animato dai sogni e dal talento dei ragazzi. Raccogliere le loro energie, includendoli in un percorso di narrazione del mondo che cambia, aperto al confronto, allo studio, all’approfondimento, è l’obiettivo della nostra Università che vuole formare giovani ‘apprenditori’ attivi, e non più spettatori della formazione. Così sapranno orientarsi nel loro domani, con la bussola della consapevolezza, animati dal desiderio di crescere”.

Con il progetto MyOS “Make your Own Series” migliaia di studenti si sono cimentati nella scrittura di soggetti e storie per serie Tv che prendessero spunto dalla loro quotidianità e dal loro mondo di adolescenti; Google: ciò che non sappiamo – imparare a sfruttare il più potente motore di ricerca al mondo; e ancora Moby Fake – con finalità primaria quella di insegnare ai giovani a saper discernere una notizia veritiera da una fake news. Professione imprenditore. Ci hai mai pensato?

Conferenza alla presenza del AD di Invitalia Domenico Arcuri. Studio e vinco! Chiara Mormile, Rebecca Gargano e il campione del mondo in carica Luca Curatoli (studenti LUISS – nonché atleti di interesse nazionale di scherma) ci hanno parlato di come riescano a conciliare lo studio con la preparazione atletica. Orto Biologico e sostenibilità ambientale a portata di tutti, premiazione della finale #latuaideadiimpresa, concerti e molto altro sono stati il cuore pulsante della città di Gaeta.

Noi di RadioLuiss, abbiamo trasmesso musica, intervistato e aperto conferenze con lo spirito che contraddistingue il nostro team. Ci siamo sentiti a casa e abbiamo cercato di essere noi il sole che è mancato ad irradiare il cielo durante queste tre giornate. Gaeta è stato bello, ci si vede il prossimo anno! Ma ragazzi non perdete la frequenza e restate sintonizzati – Reggio Emilia è quasi alle porte!

 

 

Francesco D’Andrea