Dal piccolo schermo al teatro, due chiacchiere con Pietro Turano, aka Filippo Sava

Top & Flop ha avuto il piacere e l’onore di fare due chiacchiere in studio con il mitico Pietro Turano, attore e attivista, conosciuto soprattutto per il ruolo di Filippo Sava nella webserie SKAM Italia, remake italiano della serie omonima norvegese. Giovanissimo, classe ’96, Pietro ci ha raccontato i suoi primi passi nel piccolo schermo e la responsabilità e il privilegio di interpretare un personaggio unico ed esistente solo nella versione italiana del progetto.

Dopo aver analizzato le varie sfaccettature del suo personaggio, Filippo, un amico, consigliere, fratello e punto di riferimento nella giovane realtà romana di SKAM, abbiamo parlato di Pietro, attivista per la comunità LGBT+ già dagli anni del liceo, e ora parte del direttivo dell’associazione ArciGay. Di fatto, Pietro è entusiasta del suo ruolo in SKAM soprattutto perché vede “messo in pratica ciò a cui mi dedico da una vita”.

Infine, dopo aver ricordato il divertentissimo e toccante video in cui parla del suo coming-out con la propria nonna, e aver commentato la necessità di sensibilizzare l’opinione pubblica italiana su problemi legati all’omofobia, Pietro ci ha raccontato che la sua formazione artistica tocca anche il teatro, sottolineando l’importanza del contatto con il pubblico.

Be Sava(ge) anche tu, e riascolta la mitica intervista con Pietro! 💥

Resta sempre aggiornato sulle attività di RadioLUISS sul nostro sito e sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.