LA SCELTA FEAT. MIRKO FREZZA: “HO GUARDATO IL CIELO”. Dal 22/11 in radio, nel video un cast eccezionale di attori italiani

Mercoledì 20 novembre è stato presentato al cinema Caravaggio il videoclip di “Ho guardato il cielo”, pezzo scritto dal gruppo La Scelta e diretto e prodotto dall’attore Mirko Frezza. La band La Scelta si forma a Roma nel 2006 ed attualmente è composta da Mattia Del Forno (voce, piano, synth), Francesco Caprara (batteria, percussioni), Emiliano Mangia (chitarre) e Marco Pistone (basso). Si affacciano alla scena musicale e autorale italiana con una forte identità. Sono figli della scena new rock che invade la capitale da oltre un decennio.

La Scelta insieme a Ron

Nel febbraio 2008 si classificano secondi al Festival di Sanremo 2008 con il brano “Il Nostro Tempo” nella categoria “Giovani”, vincendo il premio AFI. Lo stesso anno suonano al concerto del Primo Maggio in Piazza San Giovanni. Nel 2014 si consolida la collaborazione con Ron: il brano “Sing In the Rain”, con cui l’artista partecipa al festival di Sanremo di quell’anno, è firmato da Mattia Del Forno. A febbraio 2015 inizia un lunghissimo tour che vede La Scelta e Ron insieme sul palco per 8 mesi di concerti in tutta Italia. Nell’autunno dello stesso anno Ron affida a Mattia la produzione del suo nuovo disco “La Forza di Dire Sì”; la band registra diverse tracce del disco e partecipa insieme ad altri 22 artisti al videoclip del singolo “Una Città Per Cantare 2016”, che arriva primo in classifica Itunes e diventa per diverse settimane uno dei brani più trasmessi dalle radio. La Scelta è inoltre autrice del brano “L’ottava meraviglia”, presentato da Ron al 67° Festival di Sanremo.

La Scelta e Mirko Frezza alla presentazione del videoclip del singolo “Ho guardato il cielo” al cinema Caravaggio di Roma

Il 2018 si apre invece con il lancio nelle radio del singolo estratto, “Alieno”, il cui video esce in anteprima sul sito Tgcom24 e dal 15 giugno è disponibile il videoclip di “Argilla”, realizzato con la partecipazione di Mirko Frezza. Il video vince il premio “Rivelazione dell’anno” al Roma Videoclip Festival 2018 nella sezione “Big”.  Ed è proprio con Mirko Frezza che è sancita l’ulteriore collaborazione nel videoclip del singolo “Ho guardato il cielo”. Il video coinvolge un cast eccezionale, composto da alcuni dei giganti del cinema italiano, attori che hanno voluto mettere la propria faccia a fronte di un tema sempre attuale, al fianco di chi viene quotidianamente messo ai margini della nostra società. Il brano nasce infatti da una riflessione sociale: descrive la storia di un uomo che ha vissuto nella discriminazione e successivamente diviene fautore della propria rinascita.

Ogni giorno mi sentivo solo, ogni giorno mi sentivo a pezzi, ogni giorno ogni pezzo si divideva in altri pezzi, ed ogni giorno ogni pezzo era più solo. Emarginato dagli altri, da tutti, anche da me stesso. Forse sarebbe arrivato qualcuno a salvarmi, qualcuno che mi dicesse “Ecco la colla, riattacca i tuoi pezzi e continua a camminare”. L’ho capito dopo, che quel qualcuno, potevo essere solo io.

La cover del singolo

Sono queste le parole che riecheggiano, forte e chiaro, che ti fanno sorridere ed allo stesso tempo ti si bagnano gli occhi e ti tremano le gambe. Le stesse che risuoneranno nelle radio dal 22 novembre, data di uscita del singolo. Musica e cinema, due realtà provenienti dallo stesso quartiere nella periferia Est di Roma, La Rustica. Voci di un contesto multiculturale spesso frainteso e sottovalutato ma che racchiude forza e rilancio proprio nella sua diversità. Tutti i proventi derivanti dalla commercializzazione del video saranno devoluti all’Associazione no-profit Casale Casaletto che garantisce 1600 pasti mensili, 400 pacchi al mese alle famiglie in difficoltà, nonché assistenza medica presso lo stesso centro in via di Cervara 200.

Un fotogramma del videoclip con Mirko Frezza

Tra i nomi più significativi della tv risaltano quelli di: Marco Giallini, Claudia Gerini, Francesco Montanari, Elisabetta Pellini, Roberta Giarrusso e Matteo Branciamore. È proprio a quest’ultimo che ho chiesto cosa l’avesse spinto a partecipare al video senza titubare per neanche un secondo, e la sua risposta è stata cristallina quanto immediata: “Quando i messaggi sono molto forti è giusto esserci”. È dopo qualche istante che ho realizzato che dalla connessione tra cinema e musica, può nascere qualcosa di straordinariamente prezioso.
In bocca al lupo, ragazzi!

A cura di Norma De Vito

Guarda qui il videoclip del brano: