Le 30 notizie del 2019

Il 2019 è stato un anno pieno di avvenimenti ma a Natale vi siete abbuffati troppo e non ve li ricordate tutti?
Ripercorrete insieme a noi tutte le principali notizie che ci hanno accompagnato nell’anno che si sta per concludere!

A cura di Gregorio Manni

Il primo gennaio Jair Bolsonaro si è insediato come Presidente del Brasile, vincendo le elezioni con il 55,20% dei consensi contro il 44,80% di Fernando Haddad, suo oppositore. La figura di Bolsonaro è spesso al centro delle critiche per le sue posizioni conservatrici.

A partire dallo scorso gennaio 12 milioni di ettari di foresta amazzonica sono andati in fumo.
Secondo la NASA gli agricoltori, senza autorizzazione, appiccano il fuoco nei loro appezzamenti per pulire il terreno.

Mahmood ha vinto la 69esima edizione del Festival di Sanremo. La giuria d’onore ha ribaltato il giudizio popolare che incoronava Ultimo come vincitore. Proprio per questo motivo le polemiche nei giorni successivi non si sono fatte attendere.

Il 15 marzo in Nuova Zelanda Brenton Tarrant ha ucciso 50 persone colpendo prima la Moschea di Al Noor e poi il Centro islamico di Linwood trasmettendo tutto in diretta su Facebook. Sulle sue armi c’erano scritti dei nomi tra i quali quello di Luca Traini.

Ad Hong Kong dal 15 marzo si manifesta contro il disegno di legge sull’estradizione di latitanti verso paesi dove non vi sono accordi di estradizione. Gli scontri stanno continuando anche per la volontà dei manifestanti di una maggiore indipendenza dal Governo Cinese.

Nel tardo pomeriggio del 15 marzo il tetto della Cattedrale di Notre Dame a Parigi ha preso fuoco causando all’edificio danni significativi, tra cui il crollo della flèche e del tetto. Due agenti di polizia e un vigile del fuoco sono stati feriti.

Il 17 aprile si è spento, dopo una lunga malattia, Massimo Bordin, conduttore della storica rassegna “Stampa e Regime” in onda tutte le mattine su Radio Radicale.

Le elezioni europee del 26 maggio hanno visto la Lega crescere esponenzialmente rispetto alla precedente tornata europea (6,2%), attestandosi come primo partito italiano con il 34,3% dei voti.

Davanti a 63272 spettatori il Liverpool ha battuto il Tottenham per 2 a 0 in finale di Champions League. L’ultima vittoria in finale della squadra allenata da Jürgen Klopp fu nel 2005 contro il Milan, ribaltando il risultato dal 3-0

Nella notte del 26 giugno la capitana della Sea Watch 3, Carola Rackete ha forzato il blocco navale italiano per far sbarcare i 42 migranti nel porto di Lampedusa, speronando una motovedetta della GDF.

Nella notte tra il 25 e il 26 luglio il Vicebrigadiere Mario Cerciello Rega è stato ucciso con 11 coltellate inflitte dallo studente americano Finnegan Elder Lee. Il giovane militare era intervenuto insieme al collega per uno scambio di droga a Trastevere.

I corpi di Valeria e del suo papà sono stati ritrovati sulle sponde del Rio Grande, il fiume che separa il Messico dagli Stati Uniti. Questo terribile scatto racconta la fuga di milioni di persone in cerca di una speranza negli Stati Uniti.

Alle 9.37 del mattino di venerdì 28 giugno sono state fatte brillare le pile 10 e 11 del Ponte Morandi. In sei secondi quello che restava dei piloni si è sbriciolato, sollevando una nube di polvere.

A fine giugno l’italiano David Sassoli, candidato con il Partito Democratico, (appartenente al gruppo S&D) è stato eletto al secondo scrutinio Presidente del Parlamento Europeo con 345 voti. Dopo Antonio Tajani guiderà l’istituzione europea fino al gennaio 2022

Prima della crisi di governo le foto del Vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini al Papeete di Milano Marittima hanno fatto il giro del mondo.

Il 20 agosto inizia ufficialmente la crisi del governo Conte. Innescata dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini, non più disposto a sostenere l’esecutivo, è stata formalizzata dal Premier Conte con il suo discorso in Senato nel quale annunciava le sue dimissioni.

Dopo meno di un mese, e dopo due giri di consultazioni al Quirinale, la crisi si è conclusa con il giuramento del governo Conte Bis, frutto dell’accordo tra il M5S e Partito Democratico.

Teresa Bellanova, Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali ha suscitato scalpore sul web per il suo elegante vestito blu elettrico che ha indossato durante il giuramento al Quirinale. Purtroppo neanche in questo caso i numerosi “haters” dell’internet hanno risparmiato aspre critiche.

Matteo Renzi ha completato la sua scissione dal Partito Democratico alla Leopolda XX dove ha presentato il simbolo del suo nuovo partito: “Italia Viva”.

Il nuovo Imperatore giapponese Naruhito, proclamato dopo l’abdicazione del padre Akihito lo scorso aprile, si è insediato ufficialmente con una complessa cerimonia chiamata Sokui no Rei.

Il 12 novembre a Venezia si è registrato un picco storico di acqua alta: 187 cm. La Basilica di San Marco, allagata per ben 110 cm, ha riportato gravi danni. Due persone hanno perso la vita a causa del fenomeno eccezionale. Sono stati inoltre riportati danni per milioni di euro.

Il 14 novembre la Corte d’Assise di Roma ha condannato a 12 anni di carcere per omicidio preterintenzionale Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro. I due carabinieri erano stati accusati del pestaggio di Stefano Cucchi dal loro collega Francesco Tedesco. Dopo 10 anni dalla morte del giovane geometra romano la sorella Ilaria, insieme all’Avv. Fabio Anselmo, sono riusciti a far emergere la verità sulla morte del fratello.

Nelle elezioni regionali del 27 ottobre, in seguito alle dimissioni di Catiuscia Marini, Presidente della Regione Umbria, colpita dallo scandalo sanitopoli, la Lega ha trionfato eleggendo Donatella Tesei con il 57,5% in una regione storicamente “rossa”.

Il primo dicembre si è insediata la Commissione Europea guidata dalla Presidente Ursula von der Leyen. Paolo Gentiloni è stato nominato Commissario Europeo per gli Affari Economici e Monetari.

Il 14 novembre 3 amici hanno deciso di fare una contro-manifestazione rispetto a quella che si svolgeva al Paladozza di Bologna con Matteo Salvini e la candidata leghista per la Presidenza dell’Emilia Romagna Lucia Borgonzoni. 6 mila persone era l’obiettivo. Ne arrivarono più di 15 mila. Da lì in poi è stato un crescendo di piazze piene di Sardine che manifestano contro le politiche promosse dalla Lega e dal suo leader Salvini.

Una procedura di impeachment è stata avviata contro il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. La procedura, promossa dalla Presidente della Camera Nancy Pelosi è conseguente a delle pressioni fatte da Trump a leader stranieri per far indagare paesi esteri su Joe Biden, candidato democratico alla presidenza e su suo figlio.

Il 19 dicembre la Camera degli Stati Uniti ha approvato ufficialmente i due capi d’accusa presentati contro Donald Trump, avviandone la procedura di impeachment: il Presidente è quindi formalmente in stato d’accusa per abuso di potere e ostruzione ai lavori del Congresso. Ora affronterà un processo al Senato dove si deciderà se rimuoverlo dalla Casa Bianca, evento mai capitato prima d’ora.

In seguito alla mancanza della maggioranza alla Camera dei Comuni nel Regno Unito si è tornarti al voto per eleggere i 650 deputati che avranno il compito di portare a termine la “Brexit”. Boris Johnson ha vinto con il 43,7% e si è impegnato a uscire dall’UE entro il 31 gennaio 2020, con o senza accordo.

Il Ministro Lorenzo Fioramonti ha rassegnato le sue dimissioni il giorno di Natale dal MIUR in seguito all’approvazione della legge di bilancio che non destinava abbastanza fondi al suo Ministero. Il premier Giuseppe Conte il 28 dicembre ha annunciato la separazione del Ministero della Scuola da quello dell’Università: Lucia Azzolina sarà Ministro dell’Istruzione e Gaetano Manfredi dell’Università e della Ricerca.

Ma la persona dell’anno secondo il TIME è la giovane Greta Thunberg. “Friday for future” ha portato in piazza milioni di persone per sensibilizzare i governi di tutto il mondo sull’emergenza climatica.