Scontro in Regione Lombardia: Gallera sostituito “a giorni”?

Dopo la sostituzione del Direttore Generale della Sanità Cajazzo, da più parti in Regione Lombardia circolano voci di una sostituzione imminente anche dell’assessore al Welfare Giulio Gallera.

Diverse fonti dell’agenzia “Askanews” affermano che: “la decisione è nell’aria” e si ipotizza che sia “una questione di giorni“.

Sempre secondo le ricostruzioni dell’agenzia di stampa “si pensava che Fontana si sarebbe liberato di Gallera nel mese di luglio, ma la mossa del Presidente della Lombardia pare che sarà anticipata ai prossimi giorni“.

A livello politico la sensazione è che, “dopo la bufera dell’emergenza Coronavirus, nella maggioranza in Regione Lombardia sia cominciato lo scontro tra la Lega del presidente Fontana e Forza Italia, che esprime l’assessore Gallera“.

Quest’ultimo in queste ore è impegnato nella Terza commissione, Sanità e Politiche sociali, per discutere l’aggiornamento del Piano socio-sanitario, alla luce di quanto accaduto nell’emergenza. Tema che da giorni è un motivo di frizione tra le due anime della maggioranza al Pirellone ed è uno dei punti su cui Fontana ha sterzato nell’ultimo periodo. Mercoledì scorso, in commissione Sanità, la maggioranza di centrodestra aveva deciso di sospendere il voto sul Piano sociosanitario integrato 2019 – 2023, approvato dalla giunta a novembre, perchè occorreva “procedere ad una riflessione complessiva”.