Ghemon racconta il suo “Momento Perfetto” #RLSanremo21

“Ho scritto ‘Momento Perfetto’ il 5 giugno, dopo il lockdown, quando sono tornato in studio mi sentivo voglioso di dire con leggerezza che era il mio momento e volevo andare avanti. Questo pezzo è un mio diario personale”. In una insolita conferenza stampa streaming, Ghemon ha raccontato il suo Festival a due anni dall’ultima apparizione a Sanremo con ‘Rose Viola’. La classifica non sembra preoccuparlo nonostante il suo brano sia attualmente al penultimo posto della graduatoria votata dalla giuria demoscopica. “Se arrivo penultimo l’anno prossimo retrocedo nelle giovani proposte?” scherza con i giornalisti. Tuttavia, negli ultimi anni, i giudizi della demoscopica sono stati spesso smentiti dal televoto e dal parere dell’orchestra.

Molti sono incuriositi dal suo nuovo look e del suo attuale stato di forma. “Ho passato quest’ultimo anno a scrivere e a guardarmi dentro. Oggi sono grato oggi per tutte le piccole cose, compresa la musica. Mi sento particolarmente in forza, sono arrivato ad un punto della mia strada in cui il dentro e il fuori di me corrispondono. Finalmente sto bene in mia compagnia. Nello specchio vedo esattamente la persona che sono dentro”.

Da Ghemon ci aspettiamo una performance travolgente nella serata delle cover. Duetterà con i Neri per Caso, portando un medley di Le ragazze, Donne, Acqua e sapone e La canzone del sole. Riuscirà il rapper avellinese a far colpo sull’orchestra e scalare la classifica?

Continuate a seguire gli approfondimenti di RadioLuiss in attesa della terza serata del 71° Festival di Sanremo!